RaiUno_logo

Notti sul ghiaccio - Le coppie



Giulio Base - Alice Velati

Eliminati

GIULIO BASE

Riesce ad alternare con pari successo la sua carriera di attore e quella di regista. Il suo debutto da attore avviene in teatro, nei “Misteri di Pietroburgo”, con la regia di Vittorio Gassman (che dirigeva la Bottega Teatrale di Firenze, dove Base si è diplomato).

Nel 1991, con la sua prima opera da regista, “Crack”, ottiene subito diversi premi internazionali. Anni dopo, dirigerà proprio Gassman nell'ultimo film interpretato dal suo maestro, “La Bomba”.

Per la tv, firma la regia di fiction come “Padre Pio” (Oscar Tv nel 2001) interpretato da Michele Placido, "Maria Goretti" (il film tv in una puntata più visto nella storia della televisione italiana) “SanPietro” con Omar Sharif,“L'inchiesta” (uscito nelle sale cinematografiche di tutto il mondo distribuito dalla 20th Century Fox). È il regista che ha diretto più volte Terence Hill in ben cinque serie di “Don Matteo” (per cui ha vinto nel 2012 il Premio Regia Televisiva).

Negli ultimi anni ha recitato in due fiction di grande successo di RaiUno: "Tutti pazzi per amore” e “Una grande famiglia”.

Il suo ultimo film da regista, “Mio papà”, nel 2014 è stato presentato fuori concorso nella sezione ‘Alice della città’ ad aprire il Festival Internazionale del Film di Roma.
E’ laureato in Storia del Cinema e in Teologia.

 

ALICE VELATI

Ha iniziato a pattinare a 3 anni. Ha fatto parte della Nazionale Italiana di pattinaggio sul ghiaccio, gareggiando due volte nella Coppa del Mondo Junior.

Ha partecipato alla versione olandese di “Notti sul ghiaccio” (“Starren Dansen”), in coppia con l’ex calciatore dell’Inter Andy van der Meyde, e all’evento televisivo “Ice Christmas Gala”.

Fa parte di una compagnia che realizza spettacoli in Italia e all’estero e studia giurisprudenza.

Un mezzo per apprendere, affrontare i sacrifici ed imparare ad avere sempre un obiettivo. Per la russa Natalia Titova, la danza è tutto questo e non solo: “È come le montagne russe, che provocano quelle emozioni forti, tutte insieme, che non potresti mai provare nella vita di ogni giorno”.

Nel cast di “Ballando con le Stelle” dal 2005 (ha insegnato i primi passi di danza a Francesco Salvi, Vincenzo Peluso, Massimiliano Rosolino, Ivan Zazzaroni, Emanuele Filiberto in coppia con il quale si è classificata al primo posto nel 2009 e Lorenzo Crespi) Natalia ha cominciato a danzare quando aveva solo 4 anni e si è aggiudicata i primi posti nelle più importanti competizioni mondiali: è stata vincitrice del UK Rising Star, si è classificata a Blackpool Rising Star ed è stata finalista al ‘World Masters’ di Innsbruck.

Natalia è amante della competizione e molto tenace, si impegna assiduamente in ogni tipo di sport, dallo sci, alla pallavolo, dal nuoto alla danza. Prima di ogni gara ricerca attimi di concentrazione, poi si lascia andare alla musica, trovando nel partner il punto di riferimento su cui convogliare ogni attenzione. Nelle poche ore in cui non si allena, si dedica alle altre passioni: andare a teatro e ascoltare musica leggera dai testi impegnati. Natalia nutre anche un grande amore per l’opera lirica.

Nel 2006 è Stephanie Mangano nel musical “La Febbre del Sabato Sera” diretto da Massimo Romeo Piparo. Nel 2008 apre la scuola di ballo “Dance Lab” a Roma.

Tra le particolarità di Natalia c’è il fatto che ama disegnare da sola i propri abiti di gara, preferendo la sobrietà e colori come il nero e il bianco.

- See more at: http://www.ballandoconlestelle.rai.it/dl/portali/site/personaggio/ContentSet-ef1b5734-c108-4cec-a950-ade603731fdd-list.html?ContentItem-16beddb1-da45-4c46-9921-8a8d7b42de68#sthash.rWnjRYiW.dpuf

Rai.it

Siti Rai online: 847